€ 15.700.000
Palazzo in vendita | Toscana, Reggello
Caricamento...
Dettagli
Camere: 1
Bagni: 1
Classe energetica:
Superficie interna: 8.800 m²
Superficie esterna: 1.650.000 m²
Codice: Castello Sammezzano
Stile Esterno: Stucco, Pietra, Misto, Mattoni
Tipo Copertura: Altro
Tipo Pavimentazione: Altro
Tipo Giardino: Privato
Anno costruzione: 1800
Vista: Città, Zona Verde
Pubblicato il: 17 aprile 2019
Descrizione
Lussuoso Castello ottocentesco circondato da un ampio parco, nei pressi di Leccio in Toscana composto da tredici fabbricati con annessi terreni e precisamente: Castello; Hotel in costruzione; Casale Borghetto Pirelli; Casina di Caccia; Casale Quartaio; Casale Sociana - A; Casale Sociana - B; due edifici (ruderi); Casa del Guardiano; Casa di Ristoro; Club House Marnia; Terpini edificio 1; Terpini edificio 2; terreni. La proprietà dispone di 165 ettari di terreno di cui 65 ettari di parco secolare. L'edificio principale è una costruzione eclettica con prevalenza di stile orientalista, effetto della ristrutturazione ottocentesca di una grande fattoria edificata nel 1605 per volere della famiglia Ximenes D'Aragona. La storia del luogo è però più antica e viene fatta risalire all'epoca romana. Lo storico Robert Davidsohn, nella sua Storia di Firenze, afferma che nel 780 potrebbe esserci passato Carlo Magno di ritorno da Roma, dove aveva fatto battezzare il figlio dal Papa. Successivamente passò in eredità a Ferdinando Panciatichi Ximenes d'Aragona che lo riprogettò tra il 1853 e il 1889. In circa quaranta anni il marchese progettò, finanziò e fece realizzare il parco e il castello di Sammezzano, il più importante esempio di architettura orientalista in Italia. Tutti i mattoni, gli stucchi, le piastrelle furono realizzati in loco da mano d'opera locale adeguatamente istruita. Sull'onda della corrente culturale definita “Orientalismo” che si diffuse in tutta Europa dall'inizio dell'Ottocento e che vide in Firenze uno dei principali centri, Ferdinando iniziò a modificare la struttura esistente e realizzare nuove sale: la Sala d'ingresso nel 1853, nel 1862 il Corridoio delle Stalattiti, la Sala da Ballo nel 1867 fino alla Torre centrale che riporta scolpita la data del 1889. Tribunale di Arezzo
Mappa
Contatta l’agenzia

Studio Consulenza De Angelis & Bracigliano Srls

Mostra telefono
Mostra cellulare

Invia un messaggio all’agenzia

INVIA
Contatta l’agenzia

Studio Consulenza De Angelis & Bracigliano Srls

Mostra telefono
Mostra cellulare
 

Invia un messaggio all’agenzia

INVIA
Pubblica annunci

House24 è la vetrina più prestigiosa in Italia, per l'immobiliare di lusso

E grazie ad accordi internazionali, possiamo offrire grande visibilità ai tuoi annunci.

pubblica su House24