€ 670.000
Appartamento in vendita | Toscana, Pistoia
Caricamento...
Dettagli
Camere: >5
Bagni: 3
Numero Piani: 3
Superficie interna: 273 m²
Codice: 2352n
Ascensore: si
Pubblicato il: 16 maggio 2020
Descrizione
PISTOIA Via Abbi Pazienza 1 (angolo via de' Rossi), all'interno del cinquecentesco Palazzo Sozzifanti, noto anche come Palazzo Buontalenti, recentemente oggetto di un attento intervento di restauro, caratteristico APPARTAMENTO posto al secondo e ultimo di circa MQ 215 servito da ASCENSORE e dotato di un POSTO AUTO coperto con CANTINA adiacente al piano terra e di un secondo POSTO AUTO esclusivo nella corte esterna. L'appartamento, con accesso dalla bella corte interna, è composto da ingresso, bellissima e luminosa zona giorno con soppalco, cucina e grande LOGGIATO con terrazzo spalancato sulla città; nella zona notte, camera affrescata con soppalco, bagno con doccia, camera padronale con spogliatoio e bagno privato, oltre ampia zona di servizio predisposta come lavanderia. Ampio SOTTOTETTO di MQ 58 con caratteristici soffitti a travi e mezzane con due stanze multiuso e un ripostiglio. Richiesta EURO 670.000,00 TRATTABILI (Rif.2352) APE:G IPE:165,78 IN ESCLUSIVA INFORMAZIONI STORICHE Palazzo Sozzifanti, recentemente oggetto di totale restauro, è destinato anche a sede espositiva temporanea delle mostre organizzate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Il Palazzo Sozzifanti, interessante esempio di architettura fiorentina di fine Cinquecento, occupa un'importante porzione del Canto De' Rossi, al limite della prima cerchia di mura. Imponente per mole, presenta una particolare distribuzione delle aperture, che non sono in asse con la facciata. L'armoniosa e severa corte interna è caratterizzata da una loggia/portico a doppio ordine di colonne. L'attuale denominazione del Palazzo è quella originaria, così attestata già nel 1598, quasi all'indomani della sua edificazione, terminata nel 1590. E' conosciuto fino ai nostri giorni con anche il nome di Palazzo Buontalenti, dovuto al presunto coinvolgimento del celebre architetto fiorentino nella fase progettuale. La dimora signorile fu concepita come residenza pistoiese del Granduca. Non casualmente il vero committente era la Pratica Segreta, magistratura al suo servizio. Dopo appena tre anni dalla sua realizzazione il Palazzo fu venduto a Ottavio e Giulio di Bartolomeo Sozzifanti, esponenti di una ricca famiglia in ascesa e schierata dalla parte del Granduca; il quale aveva fatto costruire perfino un passaggio sopraelevato, sul lato del vicolo dei Pedoni, per arrivare alla chiesa di San Biagio senza scendere in strada. Dismesso dalla famiglia, il Palazzo Sozzifanti ha avuto negli anni, prima del recente restauro, diverse utilizzazioni e fu diviso in due proprietà nell'Ottocento. Fra le più recenti destinazioni, si ricorda quella di Sezione Pegni della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.
Mappa
Contatta l’agenzia

TOSCANA COUNTRY HOUSE

Piazza Risorgimento, 17, Quarrata

Mostra telefono
Mostra cellulare

Invia un messaggio all’agenzia

INVIA
Contatta l’agenzia

TOSCANA COUNTRY HOUSE

Piazza Risorgimento, 17, Quarrata

Mostra telefono
Mostra cellulare
 

Invia un messaggio all’agenzia

INVIA
Pubblica annunci

House24 è la vetrina più prestigiosa in Italia, per l'immobiliare di lusso

E grazie ad accordi internazionali, possiamo offrire grande visibilità ai tuoi annunci.

pubblica su House24